Tre modi per migliorare l’accesso alla rete wireless

La rete wireless è diventata una delle principali richieste all’interno di quelle organizzazioni che hanno dipendenti  costantemente in movimento. Non importa se si trovano in un hotel in un qualsiasi punto della nazione o all’estero, oppure si stanno semplicemente muovendo attorno alla sede dell’azienda, quello che  conta è che tali persone devono poter accedere alla  rete indipendentemente dalla loro distanza da una porta LAN.

Se anche nella vostra azienda ci sono dipendenti che necessitano di una rete wireless, i tre seguenti suggerimenti potrebbero esservi utili per migliorare la vostra strategia wireless, in particolare se l’azienda dispone di molteplici location senza fili.

Considerate una cache DNS lato client
Quando siete in viaggio, lo svantaggio più grande non è tanto che siate alla mercé di differenti ISP, quanto che vi trovate ad avere a che fare con differenti server DNS pubblici. Quello che usate sul lavoro potrebbe essere molto più veloce, ma quello che invece avete a casa oppure che trovate on the road potrebbe essere intollerabilmente lento. E un DNS lento si  traduce in email lente e in  browsing lento e rallenta qualsiasi altra operazione.

Per risolvere questo problema, usate un software per attivare una cache del DNS sul notebook dell’utente. Questo programma trattiene  e controlla in modo asincrono le immissioni dei dati DNS per un periodo ben più lungo del loro consueto ciclo di vita. Poiché i dati DNS relativi ai nomi di dominio cambiano raramente, questo espediente funziona in modo egregio. Inoltre, si traduce in una maggiore velocità nella navigazione wireless, poiché riduce il numero di ricerche che il computer deve effettuare. Un programma freeware che vi consigliamo per configurare la cache del DNS è FastCache di AnalogX.

Utilizzate uno switcher del profilo della rete per il setup di molteplici network
Windows è sufficientemente intelligente da  riconoscere reti wireless differenti e di  permettervi di collegarvi a tali reti singolarmente, ma sfortunatamente non fa un  lavoro completo. Se a casa un utente dispone di differenti drive mappati o di risorse di  rete diverse da quelle che ha sul lavoro, metterli tutti nello stesso profilo di rete può non  essere una buona idea perché potrebbero essere in conflitto tra loro. Ma le cose potrebbero andare anche peggio se tale utente si deve recare spesso in differenti luoghi di lavoro.

Una soluzione a questa situazione potrebbe consistere nell’utilizzo di un’applicazione come Net Profile Switch di JitBit, che automaticamente si adatta a diversi scenari di  rete quali drive e mapping delle directory, profili di programmi di terze parti e molti altri.

Evitare il blocco delle email da parte degli hotspot
Molte reti wireless free e a pagamento in hotel, aeroporti e in luoghi pubblici bloccano la porta 25 per le email in uscita. Per quegli utenti  che devono inviare messaggi di posta dalle loro macchine e non hanno accesso a una VPN, ci sono tre possibilità:

  • Installate una VPN (quando possibile) sul vostro mail server. È un’impresa impegnativa, ma a lungo termine avrà i suoi vantaggi.
  • Per i vostri utenti mobili, installate un email sender dedicato che non usa la porta  25. Evidentemente, si tratta di una soluzione poco ortodossa e dovete assicurarvi che accetterà soltanto messaggi da persone con le adeguate credenziali per evitare di vederla diventare il paradiso dello spammer.
  • Usate un prodotto di terzi come SpotLock, che permette l’invio delle mail tramite hotspot Wi-Fi e aggiunge un sacco di altre caratteristiche, di sicurezza e non.

 

Questa voce è stata pubblicata in Trucchi e Consigli per il Pc. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...