Visitors: un paese piccolo e pietoso?

 
Oggi mi è successa una cosa che mi ha fatto constatare per l’ennesima volta quanto l’Italia sia un paese davvero piccolo e popolato da persone pietose.
Accendo il mio pc e invece di ritrovarmi nella mia homepage di sempre (Google) mi vedo la pagina di alice dove mi costringe a scaricare il suo messenger; io ovviamente NON lo voglio scaricare e quindi cambio pagina rindirizzandola sulla homepage di Google, niente: resta ferma sulla pagina di alice.
Provo un altro indirizzo, niente: alice.
Provo con Firefox e neanche lì non c’è verso: non si schioda dalla pagina di alice che mi "avvisa" (costringe) di scaricare sto fottuto messenger che tra l’altro non ho richiesto nè tantomento voglio.
La cosa peggiore è che dopo essermi ripreso un attimo da questa situazione assurda, mi rendo conto che ogni servizio di messaggistica è bloccato, compreso l’aggiornamento all’antivirus!
La mia connessione ora funziona solo per scaricare quel dannato messenger di alice (11,3 mb di programma NON RICHIESTO da dover installare sul mio pc).
Solo in quel momento mi rendo conto e il sangue mi va alla testa: una violazione dei tuoi diritti in piena regola, se non scarichi il messenger della Telecom, non puoi usare la tua connessione!
Al che cerco di calmarmi e trovare una soluzione, LEGGO ATTENTAMENTE(quanti problemi si risolverebbero almeno nell’informatica se la gente leggesse attentamente!) ciò che scrivono i "simpaticoni" della Telecom e vedo la scritta: "Dopo l’istallazione del messenger di alice, riavviare il pc e il vostro router".
Bene, scendo giù e riavvio il mio router wireless ma non installo proprio un bel niente e quando ritorno sù ritrovo la mia amata homepage di Google.

Ora mi chiedo e domando una cosa: quanti italiani prima di ripristinare la loro connessione avranno pensato a riavviare il router SENZA INSTALLARE UN MESSENGER CHE NON VOLEVANO?

E’ tremendo di come usano l’ignoranza altrui per poter costringerti a fare ciò che loro vogliono.
Questa è solo una delle piccole cose che accadono in un paese come questo e non mi meraviglia affatto che il "pensiero filosofico e politico" di un politicante che ci governa(di cui non voglio fare il nome perchè viene nominato troppo spesso e questa soddisfazione, almeno stavolta, non voglio dargliela) stia prendendo sempre più piede in ogni ambito e stia diventando purtroppo un vero e proprio "stile di vita" per molte aziende e società importanti come la Telecom in questo caso specifico.
La cosa che più mi dispiace oltre a tutto questo è che le persone PAGANO e non poco per ogni servizio che usufruiscono e nonostante ciò gli si leva anche il diritto di scegliere se vogliono o non vogliono una determinata cosa e quel che è peggio, molti subiscono senza protestare e reagire quando è nei loro sacrosanti diritti farlo.
Non penso mi sorprenderò più di tanto se un giorno svegliandomi vedrò fuori casa le bandiere e stemmi di una nuova croce uncinata o un simbolo tipo "Visitors".

Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...