Come ricreare un DVD in base ai file VOB memorizzati sul disco fisso

Per ricreare un DVD, è necessario utilizzare uno o più file VOB recuperati con IsoBuster da un DVD video. In questo articolo, saranno utilizzati solo i file VOB.
I file IFO e BUP non saranno utilizzati.

*************************************************************************
Per scaricare IsoBuster  avete 2 possibilità:
 
 
Troverete nel torrent sia il programma che il seriale e il keygen per poterlo usare GRATIS senza limitazioni.
 
3)Andate alla Homepage di Isobuster, scaricandolo da qui: http://www.smart-projects.net/it/isobusterdownload.php
 
e poi per un pieno utilizzo GRATIS, usare i seriali nel seguente ordine:
 
Y38537055W6B396B
29A4711E-41471818-D54D811C-3A6513D4-553D386D-67DB18D7-35B84793


*************************************************************************

L’argomento trattato in questo articolo è basato e ispirato ad un articolo pubblicato sul sito Web videohelp.com.
Per eseguire le operazioni descritte nel presente articolo, sono necessari due software gratuiti sviluppati da terzi:
IfoEdit e VobEdit.
Entrambi i software sono liberamente scaricabili da Internet.

Il DVD risultante conterrà un’unica lunga sequenza video.

Non saranno disponibili capitoli o menu.

Come esempio, saranno utilizzati i file VOB recuperati in base alla firma.

Per ulteriori informazioni sul recupero dei file in base alla firma, leggere il seguente articolo, in particolare l’ultimo esempio descritto: Come recuperare i dati video da un DVD con IsoBuster
 
 

 
 
 
 
 
Una volta controllato ed eliminato il primo file VOB più piccolo (per informazioni sull’argomento, leggere l’articolo precedentemente segnalato), saranno disponibili 5 file VOB.
Per utilizzare Vobedit in modo corretto, è necessario ridenominare i file VOB secondo lo schema seguente: VTS_01_001.VOB, VTS_01_002.VOB e così via.
È molto importante che la numerazione progressiva dei file sia composta da tre cifre, di cui le prime due devono essere zero e che la numerazione inizi da 1 (_001.VOB, _002.VOB, _003.VOB e così via).
 
 

 
Eseguire VobEdit.
1. Fare clic sul pulsante Open e quindi selezionare il primo file VOB (VTS_01_001.VOB).
2. Selezionare Join Clips dal menu Edit.
 

 
1. Scegliere o creare una nuova cartella. È preferibile che la cartella sia denominata VIDEO_TS.
2. Salvare il file con il nome proposto dal programma (VTS_01_1.VOB).
 

 
Nella finestra successiva, verificare che il valore del campo First VOB-ID sia impostato a 1 e quindi scegliere OK:
 

 
 
Vobedit eseguirà la conversione dei file VOB creando i file VTS_01_1.VOB, VTS_02_2.VOB e così via.
A seconda dei casi, Vobedit unirà tra loro i file VOB risultanti oppure modificherà la dimensione dei file VOB oppure, ancora, creerà un numero maggiore di file VOB:
 

 
 
Al termine del processo, la cartella VIDEO_TS conterrà uno o più file VOB, correttamente nominati, pronti per essere utilizzati per creare un nuovo DVD video.

Ora eseguire il programma IfoEdit.
1. Fare clic sul pulsante Create IFOs.
2. Aprire il primo file VOB VTS_01_1.VOB creato con Vobedit.
3. Assicurarsi che la casella di controllo Same as source sia selezionata.
4. Fare clic sul pulsante OK.

 
 
 

 
 
Ifoedit procederà alla creazione dei file IFO e BUP:
 

 
 
Una volta completato il processo, nel pannello superiore di IfoEdit saranno visualizzate due righe:
VIDEO_TS.IFO e VTS_01_0.IFO.
1. Fare clic sulla prima riga.
Nel pannello inferiore sarà visualizzato il contenuto del file selezionato.
2. Nel pannello inferiore, fare doppio clic sulla riga in cui è visualizzato il testo VTS_1 Audio.
Ifoedit aprirà una nuova finestra di dialogo.
3. Nella nuova finestra di dialogo, scegliere English nel campo Language.
4. Fare clic sul pulsante OK.
5. Fare clic sul pulsante Save. Quando richiesto, sovrascrivere il file esistente.
 
 
 
 
Ripetere le stesse operazioni per la seconda riga:
1. Fare clic sulla seconda riga. Nel pannello inferiore sarà visualizzato il contenuto del file selezionato.
2. Nel pannello inferiore, fare doppio clic sulla riga in cui compare il testo Audio 1:. Ifoedit aprirà una nuova finestra di dialogo.
3. Nella nuova finestra di dialogo, scegliere English nel campo Language.
4. Fare clic sul pulsante OK.
5. Fare clic sul pulsante Save. Quando richiesto, sovrascrivere il file esistente.
 
 
Infine, eseguire le seguenti operazioni:
1. Fare clic sul pulsante Get VTS sectors.
2. Quando richiesto, scegliere Yes per avviare l’elaborazione dei file IFO.

 
Ora è possibile chiudere IfoEdit. La cartella VIDEO_TS, memorizzata sul disco fisso, conterrà il set completo di file IFO, BUP e VOB.
Questi file possono essere scritti su disco con un normale software di masterizzazione, quale ad esempio Nero.

Se si desidera utilizzare questo set di file per creare un DVD video riproducibile, leggere il seguente articolo: Come ricreare un DVD in base ad un set completo di file VIDEO_TS recuperati con IsoBuster

 
 
 
Questa voce è stata pubblicata in Guide e Recensioni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Come ricreare un DVD in base ai file VOB memorizzati sul disco fisso

  1. Riccardo ha detto:

    Vorrei recuperare le immagini di sfondo da un dvd creato con Nero, eliminando le icone animate dei brani e i pulsanti per girare pagina. Devo utilizzare la stessa versione di Nero che ho usato per crearlo, o devo cercare un convertitore video? Grazie, Riccardo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...