Windows 7: diminuire il tempo di arresto del sistema

In Windows 7, modificando una chiave nel registro di configurazione, è possibile diminuire il tempo di arresto, impostando un valore minore rispetto a quello predefinito per la chiusura dei processi aperti.

Per prima cosa accedete al registro di configurazione digitando regedit nel campo di ricerca del menù "Start" e premendo "Invio".

Quando vi verrà chiesto di Consentire al programma seguente di apportare modifiche al computer premete "Si" e posizionatevi sulla chiave HKEY_LOCAL_MACHINE/SYSTEM/CurrentControl/Set/Control.

Nella parte destra dell’editor del registro individuate la stringa WaitToKillServiceTimeout e cliccateci sopra due volte per aprire la schermata "Modifica stringa".

Nel campo "Dati valore" indicate un numero minore di 12000, che è il tempo di attesa in millesecondi che il sistema impiega per spegnersi.

Questa voce è stata pubblicata in Trucchi e Consigli per il Pc. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...