Windows 7: creare archivi compressi autoestraenti.

Windows 7 nasconde un piccolo tool per creare archivi autoestraenti dei file: si chiama IExpress e può essere utile quando non hai sottomano Winrar o Winzip e devi creare un backup veloce.

Dal menù “Start/Esegui” digita iexpress e premi “Invio” per caricare il software. Premi “Avanti” lasciando invariate le impostazioni.

Per creare un file che consenta di decomprimere il suo contenuto in una cartella temporanea, spunta l’opzione “Extract files only” e conferma con “Invio“.

IExpress

Ora, dai un nome all’archivio e premi “Invio“. Attiva “Prompt user with?” e, nel campo di testo, digita “Vuoi davvero procedere?“. Premi “Avanti” due volte, clicca “Add“, seleziona i file da inserire nell’archivio e conferma con “Apri“. Premi di nuovo “Avanti” per due volte.

Fatto questo, spunta “Display message“, digita “Estrazione completata” e clicca “Avanti“. Premi “Browse” e indica dove creare l’archivio.

Scegli un “Nome file” e clicca “Salva“. Clicca su “Avanti” nelle schermate successive e poi “Fine“. In questo modo, ti basterà un doppio clic per scompattare l’archivio.

Questa voce è stata pubblicata in Trucchi e Consigli per il Pc. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...